Degli antichi gioiellieri nomadi: i Longobardi

I Longobardi nel 500 d.C. circa arrivano in Italia, la invadono, e conquistano molti paesi e regioni, soprattutto nel Centro e e nel Nord.
Sono un popolo nomade, cioè senza una casa fissa, che si sposta alla ricerca di cibo e di terre da occupare. Sono bravissimi a lavorare i metalli preziosi e i gioielli, perché, quando viaggiano, vogliono portare con sé solo oggetti utili e facili da trasportare. Oltretutto queste creazioni, come armi, bracciali, collane, spille... mostrano a tutti quanto bravi e nobili siano gli stessi Longobardi: è un modo per presentarsi agli altri popoli.