Vuoi saperne di piu' sul belinografo?

BELINOGRAFO “BELINOGRAPHE” AMATEUR (dicitura originale incisa sulla targhetta dello strumento)
Antenato del moderno “FAX”.
Dimensioni: cm 38x25x22
Mobiletto in legno e metallo.

Rinvenuto fra i cimeli di un Ufficiale del Regio Esercito Italiano che partecipò alla guerra di Libia nel 1911-’12. Poteva trasmettere messaggi o disegni ad un apparecchio ricevente similare e rispettivamente la scrittura coprendo a spirale tutta la superficie del foglio.
Il belinografo non era asservito ad una stampate ma riproduceva su un foglio di carta avvolto in un rullo l'immagine.

Un semplice sistema di sincronismo assicurava l’allineamento dell’immagine ricevuta rispetto a quella trasmessa.

Il belinografo, il primo dei moderni mezzi di comunicazione, oltre al telefono… tutto da scoprire.

Quanta strada in un secolo!!! E i nostri bambini, si stupiscono ancora dei mezzi di comunicazione? Come possono utilizzarli nel modo migliore ?
Come possono giocarci?

Per approfondire…

1. Il Mediario - educazione ai media
I bambini oggi sono molto esperti di Media. Si muovono bene già a tre anni con una tastiera in mano, davanti allo schermo del PC!
Ecco il portale dell’educazione ai Media.

http://www.ilmediario.it/cont/home.php

«La centralità dei media, nella nostra società, rende necessario un impegno nei confronti dei minori che devono acquisire confidenza con la pluralità dei codici espressivi propri di tv, cinema, radio, stampa e Internet. Per rendere effettivo il diritto all’informazione dei futuri cittadini e tutelare i bambini e i ragazzi di oggi è fondamentale fornire strumenti idonei a stimolare la loro capacità critica di lettura dei messaggi provenienti dai media.
Dopo quella alfanumerica va sviluppato un nuovo tipo di alfabetizzazione. (...) Il Mediario è un periodico di informazione rivolto a insegnanti, educatori, amministratori, politici, responsabili e operatori del mondo dei media aperto a un più generale dibattito per conoscere e dare spazio alle iniziative di chi si sta impegnando nell’opera di una nuova e necessaria alfabetizzazione.
Il Mediario vuole contribuire a fare conoscere e stimolare il passaggio dalla fase di sperimentazione all’introduzione nella scuola di un piano organico di formazione per insegnanti e educatori ai media (media educator).

2. Cellulari: un nuovo studio denuncia i rischi per i bambini
Un articolo di Carlino Acaulis - tratto da AAMterranuova:
http://www.disinformazione.it/cellulare2.htm

3. La storia di ippopotamo e scimpanzè
Cecco Mariniello - «Un ippopotamo sull’ippocastano» - Piemme Alex è innamorato dell’Africa, dove ha trascorso molti mesi per motivi di lavoro prima di sposarsi. I suoi figli, Gianandrea e Allegra, vorrebbero un animale domestico come tutti i bambini: un cucciolo da accarezzare e di cui prendersi cura. Quando il papà, invece di portare a casa un cane o un gatto, torna con un buffo ippopotamo e uno scimpanzè, per i due fratelli è una vera sorpresa. Si affezionano subito a questi animali esotici, giunti a Milano da terre lontane, e diventano grandi amici: Gianandrea gioca nel laghetto con l’ippopotamo Boccadoro, mentre Allegra veste lo scimpanzè Narciso con le cuffie e gli abitini delle sue bambole. I due ragazzini, crescendo, non hanno più tempo per gli animali: preferiscono telefonare agli amici o giocare con la playstation. E così, Narciso e Boccadoro sono destinati da papà Alex alle gabbie di uno zoo…