Analisi dell'opera: Prato fiorito

Felix VALLOTTON (1882-1925), Prato fiorito

Il pittore rappresenta un prato fiorito e degli alberi all'orizzonte. È una giornata nuvolosa e il vento scuote le cime delle piante. Sembra quasi sentirlo soffiare, da destra verso sinistra, visto che gli alberi sono piegati tutti in quella direzione.
I colori usati sono scuri, a rappresentare un momento tempestoso della natura.
Le uniche macchie di colore vivace arrivano dai fiori gialli e rossi in primo piano: un prato fiorito che resiste al turbinio del vento e all'arrivo del temporale.
Il vento è spesso rappresentato nelle opere di Vallotton: piega le cime degli alberi, scuote l'erba, trasporta nubi cupe e cariche di pioggia.