Ciao cielo

Cosa succede durante un temporale estivo su un'isola in mezzo alla natura? Può essere poetica la pioggia?

 

Dianne White

CIAO CIELO

Illustrazioni: Beth Krommes

Edizioni Il Castoro, 2016
 

È ora di stendere i panni anche se "nuvole al burro" stanno piano ricoprendo il cielo, mentre ancora si può giocare e divertirsi all'aperto. Ma poi il tempo cambia e il "vento si arrabbia" addensando nuvoloni neri e si scatena un fragoroso temporale. La pioggia scende sferzando l'aria e le piante, gli animali si rifugiano nella stalla. Il bambino più piccino si spaventa. Poi il vento si calma e la pioggia gocciola piano fino a che smette, lasciando pozze di fango invitanti. È ormai sera e gli ultimi raggi di sole asciugano il mondo; basta giochi, è ora di rientrare. L'aria è lucida e la notte fa risplendere le stelle sul mare.

 

CHIAVE di LETTURA

Breve racconto poetico di un temporale estivo. Le illustrazioni di Beth Krommes ricordano le incisioni sul legno e rendono le immagini particolarmente dense e materiali. Le parole scelte da Bruno Tognolini per la traduzione poetica esaltano in modo efficace il testo attraverso una sonorità ricercata.

Maria Lunelli, Bibliotecaria, Redazione di «Nati per Leggere»