Vita dell'artista: Gustav KLIMT

 

Gustav Klimt (1862-1918) è nato da un papà orafo in un quartiere di Vienna, e in questa città ha frequentato la Scuola di arti e mestieri. Insieme al fratello ed un amico, quando era molto giovane, creò una vera e propria società artistica: erano bravissimi a decorare case e palazzi e il lavoro non mancava. Così diventò famoso e moltissimi signori gli chiesero di abbellire e impreziosire le proprie abitazioni.

Lui studiò e amò tantissimo l'arte antica dei mosaici e dell'antico Egitto e riempì le sue opere con gli stimoli e gli spunti che aveva imparato dal passato. Usò l'oro per impreziosire e tutti i materiali preziosi per rendere più eleganti le sue opere, proprio come se fosse stato un orafo della pittura. Inventò un vero stile, lo stile floreale e insegnò ai pittori e decoratori ad usare simboli e segni della natura come se fossero un linguaggio personale.