Rosa è ogni bambina che ha paura del buio. Da anni Janna Carioli porta su la Giostra storie semplici, così efficaci, per avvicinarci alla realtà dei bambini. Rosa è ogni bambina che si sveglia nel bel mezzo della notte; tutto è buio e silenzioso. 

Il linguaggio è una chiave per entrare nel mondo delle emozioni, e il linguaggio è anche suono. Janna scrive in rima, per rendere morbide e buone le parole. 

Dorme l’orsetto sopra il cuscino
sopra la scarpa, dorme il calzino
dormono i giochi dentro la cesta
dorme la tenda della finestra.

Come aiutare Rosa?

"La notte non mi piace!  E’ tutta nera!" protesta lei. 

Anche la paura è una via per aprirsi allo stupore.

"Ci saranno tante altre notti da guardare e a poco a poco riusciremo a contare tutte le stelle" la rassicura il papà.

Insieme, per scoprire che nessuna notte è troppo nera!

Leggete questa storia al bambino ad alta voce, poi chiacchierate insieme. I disegni da colorare aiuteranno a costruire una memoria della storia, di queste delicate parole luminescenti.   

 

  

Janna Carioli

Janna Carioli

Vive  a Bologna. E’ autrice di teatro e trasmissioni televisive per ragazzi  fra le quali  “La Melevisione”  e Bumbi per Rai Yoyo . Insegna drammaturgia televisiva a Bottega Finzioni. Scrive libri per ragazzi (una  cinquantina fino ad oggi). I suoi romanzi, e i suoi libri di poesie, hanno  ricevuto numerosi premi letterari  e sono stati più volte inseriti in “White Ravens”, l’honour list che ogni anno segnala buoni libri per ragazzi scelti in un panorama internazionale.  

Rubrica: