IL PICCOLO FILO 

Come può sentirsi un semplice filo di cotone?
Questa storia comincia con i pensieri di un filo, in cui è facile identificarsi…

― Sono troppo debole per essere una corda…
― E sono troppo corto per creare una maglia…
― Sono troppo sgraziato per un ricamo; chi mi vorrebbe?

Se solo il filo potesse credere di ornare un abito di festa, di risultare importante sul mantello di re!

Poi nelle storie arriva l’immaginazione…

Una sorpresa che raggiunge la creatura più umile per presentarle una realtà diversa, qualcosa di più bello e di più buono….
Aiutiamo i bambini a vivere il Natale nella meraviglia delle cose piccole e semplici, a vedere la bellezza invisibile dentro ogni cosa.
Si sorprenderanno del mondo, si apriranno allo stupore e alla meraviglia di ogni incontro.  

― Possiamo diventare un lumino, e donare un po' di calore e un po' di luce.

C’è qualcosa che, alla fine di questa storia, brilla nell'oscurità. Avrà a che fare con quel piccolo filo?
Leggete insieme la storia su La Giostra di dicembre, colorate i disegni e il senso profondo, nascosto in queste parole si farà spazio  nella memoria.

Buon Natale!

Anna Peiretti

Caporedattore de La Giostra dal 2004 è autrice di molti libri per bambini.  Impegnata  nella promozione della lettura per i bambini da zero a sei anni e nell'accessibilità ai testi anni per i bambini con disabilità collabora con le biblioteche e le scuole.

AllegatoDimensione
PDF icon da colorare: il re con il mantello129.44 KB
PDF icon da colorare: il filo e la cera51.62 KB
PDF icon da colorare: una piccola luce79.59 KB