Il più bello dei nostri figli non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni non li abbiamo ancora vissuti.
Nazim Hikmet

Cari genitori, c’è una gioia speciale nel ritrovarci qui, alla fine di un altro anno. Io penso che attraverso le pagine de La Giostra crescano i bambini, ma si cresca anche come genitori. Siete d’accordo?
C’è un segreto che voglio svelarvi. Quando nasce La Giostra, lì sul tavolo di lavoro degli illustratori  e nella penna degli scrittori, quando le idee diventano carta stampata… accade che un pizzico di provocazione cada sempre sulle sue pagine. Sì, è così.
Provate a pensarci: c’è un pizzico di sfida ne La Giostra… Se ci state attenti, lo ritrovate…
Perché, voi non credete che vostro figlio sia un artista?
Pensate mica sia troppo piccolo per apprezzare la bellezza dell’arte?
Credete che non riuscirà a giocare da solo con Bea? C’è qualcuno che ancora non sa che ogni oggetto, anche il più banale, può essere trasformato in qualcos'altro?
Fafà chiede la storia della buonanotte. Basta un cesto per raccogliere tutte le narrazioni che girano nelle nostre case?
Ecco, queste non sono semplici domande… La sfida non è al bambino, per vedere se capirà o se riuscirà nell’impresa… No… La Giostra è lì che aspetta l’adulto ad una domanda: quanta fiducia hai in tuo figlio?

Leggere insieme La Giostra è davvero la “magia che si rinnova ad ogni suo arrivo”, come ci ha scritto una mamma qualche settimana fa.
Crediamo che l’esperienza che i nostri lettori fanno insieme, piccoli e grandi, sia molto importante, perché porta NOVITA’, perché arricchisce la relazione fra adulti e bambini.
È bello stare insieme a loro, regalandosi un tempo speciale in cui godere della reciproca compagnia. C’è forse qualcosa di più prezioso?
Un caro saluto ai bambini e ai loro genitori, a tutti coloro che ci scrivono sostenendo La Giostra, aiutandoci con consigli e suggerimenti; grazie a coloro che l’hanno voluta far conoscere agli amici.
Fra chi scrive la rivista e chi legge le sue storie c’è la nostra forza: l’unione!
Un abbraccio, Anna Peiretti 

Anna Peiretti

Caporedattore de La Giostra dal 2004 è autrice di numerosi libri per bambini.  Impegnata  nella promozione della lettura per i bambini da zero a sei anni e nell'accessibilità ai testi anni per i bambini con disabilità, collabora con le biblioteche e le scuole.

Rubrica: